22 marzo 2015

Voglia di Hanami

Come tutti gli anni si avvicina il tempo della fioritura dei Ciliegi o Sakura, un evento che sta coinvolgendo un numero sempre più grande di persone in giro per il mondo.
Questa festa, cosi come la conosciamo oggi, vede i suoi natali nel lontano Giappone, dove nell'immaginario collettivo i fiori di ciliegio rappresentano il corso della vita.

Con la fioritura simboleggiano la nascita e l'inizio di qualcosa, ma raccontano anche, tramite la loro delicatezza e la breve durata, la fragilità e transitorietà dell'esistenza di ognuno di noi.
 

lacameraverde 
Con l' Hanami (che letteralmente significa ammirare i fiori), si vuole così festeggiare la vita, che essendo cosi effimera, deve essere colta al volo e vissuta in ogni suo istante con passione e profondità.

Anche a Roma l' Hanami sta diventando oramai una tradizione consolidata, tradizione che ha avuto origine nel lontano 1959 quando vennero donati alla città di Roma, dal primo ministro giapponese che in quel periodo era in visita in Italia, numerosi Sakura che vennero piantati nel quartiere romano dell' Eur nella zona del laghetto.

La fioritura ha luogo nel periodo che va dal 20 al 26 marzo.
Non perdete l' occasione di trascorrere almeno una giornata in questa splendida cornice dai sapori orientali, passeggiando lungo viali completamente tinti di rosa, contemplando e cercando di respirare le antiche emozioni e tradizioni che questi splendidi alberi trasmettono con il loro simbolismo e la loro essenza.