6 gennaio 2015

novità editoriali in verde


Adagio per giardini.Passeggiate romane nel verde
di Marta Salimei e Ida Tonini
Orme Editore
234 p., ill., brossura
Prezzo di copertina € 17,50

"'Scusi, potremmo visitare il giardino?"' Più di una volta, proprio facendo questa domanda, arrischiandosi in portoni cupi, varcando cancelli all'apparenza invalicabili, Marta Salimei e Ida Tonini sono riuscite a penetrare in luoghi insieme incantati e fatiscenti, a scoprire meraviglie spesso invisibili alla massa dei distratti e degli indifferenti. Dotate di una straordinaria curiosità intellettuale e di quella capacità di intuire ed entrare in contatto con il genio della natura che appartiene a pochi, da autentiche "avventuriere urbano" ci offrono in questi nove itinerari il risultato delle loro sagaci e non casuali flaueries e al tempo stesso una breve, mai pedante e sempre amabile, storia del giardino romano. Una guida per chiunque abbia voglia di assecondare quel moto dello spirito che, secondo Aristotele, è lo stupore provocato dalla natura." (Ena Marchi)


Vivere il bonsai.
Un'arte antica per il moderno Occidente
Antonio Ricchiari
Il Sole 24 Ore Edagricole
XXI-492 p., ill., brossura
Prezzo di copertina € 59,00

Questo testo è la bibbia del bonsai. Trent'anni di esperienza didattica dell'autore, il più noto del mondo bonsaistico, ne fanno un manuale insostituibile per chi vuole arrivare a una preparazione completa: è uno studio completo e avanzato sulla coltivazione e sulle tecniche bonsai, ma anche sui segreti che vi porteranno passo passo nel mondo di questi piccoli capolavori. Ma non solo: è una guida pratica, scientifica e perfino filosofica per diventare bonsaista. In breve, un volume da consultare, una fonte di consigli e informazioni, per appassionati e tecnici.


I giardini delle ville venete
Gardens of the Veneto villas
Camilla Zanarotti e Dario Fusaro
Editore Silvana
192 p., ill., rilegato
Prezzo di copertina € 35,00

Il libro propone la ricchezza e complessità di alcuni tra i più significativi giardini e parchi delle sontuose ville venete, realizzati tra il XVI e il XIX secolo. Ideali filosofici, gusto estetico, conoscenze botaniche e idrauliche hanno concorso a creare autentici capolavori, sfondo ideale per mettere in risalto sia le preziose architetture delle dimore sia i valori sottesi alla "cultura in villa", un unicum sviluppatosi in Veneto dal Rinascimento fino al XX secolo. Le fotografie ci presentano questi cammei superstiti di epoche antiche, in cui giardino e paesaggio si fondevano. Per ciascuna villa un testo scritto inquadra la nascita del complesso, ricostruisce le sue vicende nel tempo, mettendo in luce le particolarità stilistiche, costruttive e botaniche.